Most popular

Modalità di verifica dell'apprendimento Studenti frequentanti Si considerano frequentati gli studenti che frequentano regolarmente le bambini cattivi tutto l anno ecco i regali di natale lezioni e che si prepareranno per le prove sconti aquaestate noale intermedie e/o l'esame finale anche sulle parti..
Read more
Ore 10:30 Prentza de Murone Incontro con i produttori Il Consorzio Sardo Grano Cappelli, Slow Food e Distillerie Lussurgesi incontrano il Cabudanne de sos Poetas.Esito Laboratorio teatrale e musicale, a cura di Giuseppina Pintus e Mariano Mastinu e Marta Loddo.Dalla metà del xviii..
Read more
Oakley Eyewear Supplier, yamaha Scooter Supplier, dewalt Power Tool Supplier.Per lui, infatti, Imola è "una seconda opportunità per l'Italia di ospitare il Circus.Angelo Sticchi Damiani ha risposto immediatamente alle affermazioni di Ecclestone, affermando: "In queste ultime ore sono stati risolti definitivamente tutti i..
Read more

Tassazione premio di risultatao


Proprio sulla detassazione e sulla decontribuzione dei premi di produttività sono recentemente stati pubblicati due importanti chiarimenti dallinps e dallAgenzia delle Entrate.
Le agevolazioni fiscali per i premi di produttività si applicano ai datori di lavoro del settore privato.
Ad esempio, può essere detassato un premio di risultato, previsto dal contratto di secondo livello sottoscritto e depositato alla DTL, il cui ammontare sia cosi articolato:.000,00 euro se lincremento delle vendite, rispetto allanno precedente, prefissato nella misura del 10, è interamente raggiunto; 900,00 euro.Rimangono, dunque, escluse dalla detassazione tutte quelle voci retributive non qualificabili come premi di risultato benché riconducibili a maggiore produttività, quali ad esempio gli straordinari, le maggiorazioni per lavoro notturno, le indennità varie, ecc., a differenza del passato che avevano beneficiato della tassazione agevolata.In questa sezione puoi trovare i dettagli di tutte le convenienze del welfare aziendale: non solo le agevolazioni fiscali per le aziende, ma anche i vantaggi per i dipendenti con particolare attenzione al valore dei benefit ricevuti in busta paga e ai benefici derivanti dal.Nei casi di premio di produttività erogato in favore di lavoratori coinvolti pariteticamente dal datore di lavoro, la soglia è stata innalzata dai precedenti.500 agli attuali.000 euro, ma solo per i contratti stipulati fino al Per i contratti stipulati dopo il,.730/2017 di applicare, tramite la compilazione del quadro C del mod.2102.c., non dellattribuzione di" di partecipazione al capitale sociale.LAgenzia delle Entrate per spiegare quali premi di risultato possano essere sottoposti a tassazione separata riprende la circolare.A sottolineare il legame tra detassazione del premio e incremento del risultato è l Agenzia delle Entrate con la risposta allinterpello pubblicata.A partire dalle somme erogata nel 2017 la soglia del premio di produttività agevolato con la tassazione sostitutiva del 10 sale dai.000 euro attuali.000 euro.Per poter detassare, dunque, non è più sufficiente il semplice perseguimento degli obiettivi, ma ne è richiesto leffettivo conseguimento.51, comma 4 in particolare nella forma di utilizzo dellauto aziendale, di prestiti concessi da parte del datore di lavoro e della fruizione dellalloggio.Il primo banco di prova per lapplicazione dellimposta sostitutiva del 10 sui premi di produzione è la dichiarazione dei redditi 2018.



Speciale, pubblicato il di, rag.
L Agenzia delle Entrate, nel rispondere agli istanti, ha ricordato che lart.
50/2017 ha previsto, in luogo dellaumento del limite di premio agevolabile, una riduzione di venti punti percentuali dellal" contributiva a carico del datore di lavoro per il regime relativo allinvalidità, la vecchiaia ed i superstiti su una" di premio agevolabile non superiore ad euro.Nello specifico, è stato chiesto se le retribuzioni di risultato, relative agli anni 2013, 2014 e 2015, erogate nel corso del 2017, siano da assoggettare a tassazione separata, considerato che il ritardo nellerogazione ha superato larco temporale fisiologico di un anno.Sono due i recenti documenti contenenti le istruzioni relative alle agevolazioni sui premi di produttività : il primo riguarda il tema della decontribuzione inps e il secondo invece affronta la tematica della tassazione con al" sostitutiva Irpef del 10 delle somme erogate.Vediamo dunque cosa ha risposto lAgenzia delle Entrate.51, comma 4 del Tuir, è assoggettato a imposizione ordinaria, non è possibile assoggettarli a tassazione sostitutiva Inoltre, beni e servizi erogati nella forma di premi di produttività potranno essere estesi anche al nucleo familiare.Di seguito ci soffermeremo proprio sui due punti elencati di seguito: lavoro accessorio attivazione voucher la detassazione Irpef dei premi di risultato e la decontribuzione delle somme erogate come incentivo alla produzione da parte dei datori di lavoro.Imprenditori, enti pubblici economici, associazioni culturali, politiche o di volontariato, studi professionali, consorzi ed enti ecclesiastici: questi alcuni dei soggetti interessati dallagevolazione.Quindi non sarà giustificata lapplicazione della tassazione separata qualora le retribuzioni di risultato siano corrisposte in periodi dimposta non immediatamente successivi a quello di maturazione ma con una tempistica costante, come nel caso di unamministrazione che, dovendo rispettare le procedure di autorizzazione di spesa.Possono beneficiarne i lavoratori dipendenti il cui reddito di lavoro subordinato percepito nel periodo di imposta precedente (2015 per la detassazione 2016) non superi.000 euro lordi annui.




Sitemap