Most popular

Offer of the week (opens new window) click to save Share Share with your friends.152.05 available Savings 0 126 grocery coupons are available for you.Scopri il coupon qui.Su Tecnosell puoi pagare con PayPal, Carta di credito, Bonifico Bancario e Contrassegno (contanti alla consegna).Click..
Read more
Ricerche Salvate, per salvare o visualizzare le tue Ricerche devi accedere all'area I miei annunci.Se non sei ancora registrato, puoi farlo ora - è facile e veloce: Accedi, registrati.Liquida Annunci, animali, chihuahua in regalo, segnala Annuncio.Se non puoi adottarlo, diventa mamma a distanza..
Read more
Per la società dei sani siamo sempre stati spazzatura, puzza di piscio e segatura, questa è malattia mentale e non esiste cura.Sono nato nel 54 e vivo qui da quando ero bambino.Per liberarsi di tanto dolore e ritrovare l'illusione di una libertà inesistente..
Read more

Promozione unieuro bicicletta in regalo


Pensate al «fuoco memoriale» per il offerte volantino selex ventennale della morte di De Andrè, la scorsa settimana, bruciato in rapide e vivide fiammate.
Ho pensato agli adolescenti che gran premio montecarlo formula uno prove libere dieci anni fa erano dei bambini felici e adesso si sentono esseri confusi e troppo brutti per essere al mondo.
Ricorderete tutti il fascino dei versi omerici dedicati alle Sirene, ma liberateli dall'immaginario corrente.La verità è ciò che viene alla luce, si impone nell'evidenza e viene conservato.Alle giovani coppie che hanno avuto un figlio e lottano ogni santo giorno per compaginare casa, lavoro, spese.Solo Ulisse poteva sentirla grazie allo stratagemma che Circe gli aveva svelato per non farsi stregare dalle Sirene: orecchie libere ma legato all'albero maestro.Le star, i vip, e di conseguenza milioni di altri utenti, hanno postato una galleria infinita di immagini a doppia finestra, un «prima» e «dopo» quasi mai impietoso, anzi, sempre glorioso, nel quale la scelta accurata delle foto «vintage» migliori era essenziale per vincere questa.Nel mondo greco erano uccelli rapaci con il volto di donna, esseri tutt'altro che attraenti, ma con una abilità canora capace di ipnotizzare, il cui potere seduttivo dipendeva soprattutto dal tema del canto.Le vele si afflosciarono e l'immobilità si riempì di una cantilena dolcissima.Immaginate un social in cui allora apparirebbero tutte quelle storie silenziose che conosciamo: un marito che ha accudito la moglie con l'Alzheimer, una ragazza che ha combattuto il tumore regalo iphone x google senza perdersi d'animo, un padre che si è rialzato dopo un fallimento professionale, una madre che.Mi piacerebbe guardare in questo Instagram di Dio, in cui solo l'Amore viene ricordato per sempre, e pubblicato.



Avrete sicuramente sentito parlare della #tenyearschallenge, lultima sfida social lanciata su Instagram: condividere una nostra foto di dieci anni fa confrontandola con limmagine di oggi.
Il becero bipolarismo dialettico dominante: vittima - boia, destra - sinistra, dentro - fuori, mi ha stufato fino alla nausea, perché riduce la realtà a un'astrazione mentale e scarnifica le persone, sostituite dalle loro appartenenze reali o presunte o dalle loro performance.
In questo non c'è niente di male.
«Essere ricordati» da Dio e «essere in paradiso» sono la stessa cosa: per me è una consapevolezza luminosa e decisiva.
All'improvviso il mare si placò e il vento che spirava furioso cadde in un silenzio anomalo.Solo questo resterà di dieci anni e ci dirà, molto oltre il nostro aspetto, se stiamo invecchiando bene, cioè maturando.Oppure semplicemente a tutti quelli che hanno continuato a fare la vita di prima, senza sussulti, né traguardi, se non quelli ordinari di portare avanti un lavoro e una famiglia con dignità, non certo minore di chi ha avuto grandi successi.La memoria delle sue opere è ciò che fa vivere per sempre un uomo, perché neutralizza lo scorrere del tempo.È un assassino, che si riconosce giustamente condannato, a chiedere «di essere ricordato un solo ricordo buono gli basterebbe.Per l'eroe greco due erano i modi di diventare «verità» e non sparire nell'oblio della morte: avere una tomba riconoscibile e entrare nel racconto.Per un motivo vitale: per sapere se le sue gesta sono entrate nel racconto epico, che significa essere diventato l mondo greco la verità è aletheia, ciò che non rimane nascosto, e non viene quindi dimenticato.Anche io ci sono dentro e a volte riesco a riconoscerlo, a volte mi lascio sedurre.Non ci sono persone 0 e persone 1 in base al meccanismo prestazionale che misura i risultati, veri o presunti, che raggiungono, ma persone la cui vita, evidente o meno che sia, ha la stessa dignità di tutti coloro che occupano i nostri palinsesti mentali.Non è la trita distinzione cattivo chi ha successo contro «buono chi ha sfortuna».



I social hanno la capacità se noi glie lo consentiamo di dividerci rapidamente in «vincenti» o «perdenti così come in «verità» e «seguaci di queste verità la memoria oggi non è orientata a conservare il passato perché è risultato, alla prova del tempo, valido.

Sitemap